0 0
Torta salata piselli e stracchino – Ricetta Vegetariana

Condividi sul tuo social network preferito:

O semplicemente copia e condividi questo URL

Ingredienti

1 Pasta Sfoglia
3 Stracchino
1 Robiola
Q.b Olio evo
1 Scalogno A fettine sottili
Q.b Pizzico di sale
3 foglie Basilico Fresco

Torta salata piselli e stracchino – Ricetta Vegetariana

Nulla darà la possibilità di sopravvivenza sulla Terra quanto l’evoluzione verso una dieta vegetariana. 'Albert Einstein'

Funzionalità:
    Cucina:

      Ingredienti

      Indicazioni

      Preparare una torta salata utilizzando qualsiasi tipo di verduta o legume esistente significa creare una ricetta vegetariana.

      Questa torta salata è l’ennesima versione vegetariana per sostituire la solita “prosciutto e mozzarella”.

      Se si è vegetariani si è perfettamente consapevoli che le torte salate veg sono moooolte di più rispetto alle classiche semplicemente perché ci sono più varietà di verdure e di legumi rispetto al numero di carni che si possono utilizzare. Quindi, sia che siate padroni di casa o ospiti potrete proporre ogni volta una torta salata diversa e soddisfare tutti i palati anche quelli dei più piccini.

      Passi

      1
      Fatto

      STEP 1

      In una padella antiaderente versiamo qualche cucchiaio di olio evo, la cipolla tagliata finemente e qualche foglia di basilico fresco. Lasciamo rosolare qualche minuto a fuoco medio, appena la cipolla inizierà a dorarsi versiamo i pisellini (che siano freschi o surgelati non ha importanza). Aggiungiamo mezzo bicchiere di acqua, saliamo e copriamo col coperchio. Accendiamo il forno ed impostiamolo sui 170°.

      2
      Fatto

      STEP 2

      Nel frattempo che i pisellini cuociono, predisponiamo la pasta sfoglia su di una teglia munita della sua carta da forno. Distribuiamo lo stracchino su tutta la base. Appena cotti i pisellini (assaggiamo sempre e in caso aggiustiamo di sale etc) versiamo direttamente i pisellini pronti sullo stracchino. Chiudiamo i margini su se stessi ed inforniamo.

      3
      Fatto

      IMPIATTIAMO!!!

      Dopo c.ca 15 minuti (forno ventilato) la nostra torta presenterà un colore dorato e dall'aspetto croccante. Consiglio di aspettare 10 minuti prima di servire, è utile per far rapprendere il condimento all'interno della torta e beh... per non ustionarsi in bocca! ;-)

      Precedente
      Torta Vegana cioccolato fondente e pere
      Successivo
      Casarecce con crema ai peperoni – Ricetta Senza glutine
      Translate »